Ora viene il bello (47)

HEADER-TITOLO-BLOG-senza-foto

Ora viene il bello

(47)

 

Un giorno di lotta.

Quello sarebbe stata la 6 Ore di Spa per i ragazzi della  47.

Ieri, avevo scritto così. Non so neanche io come. Non so nemmeno perché. Forse sulle ali di un’emotività che voleva essere qualcosa in più di una semplice speranza.

Poi è difficile.

Difficile descrivere cosa succeda, mentre si è spettatori partecipi di una nascita. Di un sentimento, un’impresa. O solo la speranza come ogni maledetta domenica di gara che sia finalmente una giornata diversa.

Anche se è sabato.

Un’avventura abbozzata nella testa di un uomo seguito da altri. “Gli altri”. Quel drappello di seguaci che ha deciso di proteggerlo, scortando fedelmente quel loro capitano ovunque egli decida di andare.

Senza temere per loro stessi.

È difficile. Spiegare cosa si provi nel vedere la 47 tamponata dalla Aston di Dalla Lana fino al salto di Roberto sul podio. Per me a tre minuti dalla conclusione, quando mi ritrovo a sbriciolare con le unghie il bracciolo del divano. Per altri in pista. Dove hanno saputo dare ascolto alla propria volontà.

Senza tradirla mai.

“Sono venuto al box da solo. Ho lasciato la 47. Le ho dato un bacio. Perché veramente…è stata forte.”

Insieme siamo partiti da lì, ma credo che Roberto ieri ai box della Ardenne non fosse solo.

Stava insieme a tutti quelli che han creduto come lui in questo risultato, compreso me. Che da quella frase è partito nel raccontare la loro storia. A Serna, il pilota artista. Ad Andrea, che ora da coach è un vero “babbo” e ad Antonio, che ha solo bisogno di esprimere il suo giovane talento nella velocità.

L’emozione non ha voce.

Questa volta no.

Si è fatta sentire chiaramente. Nella felicità irrefrenabile degli uomini della 47, senza più bile da trangugiare per una rabbia repressa nelle viscere. Ciò che vale un terzo posto ottenuti ieri in una 6 Ore a Spa.

Dai che ora viene il bello, di una diversa consapevolezza.

 “Pàthei Màthos”.

Senza sofferenza non vi è conoscenza.

E nemmeno la gioia.

Di giornate così.

Ciao ragazzi, vi voglio bene.

logo sinfonia motore almanacco

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell’autore
SinfoniaMotore – Tutti i diritti riservati. All rights reserved.