Mi Interrogo

sinfonia-motore-dissonanze-img
Sinfonia Motore Dissonanze

 

Mi

interrogo

 

 

Mugello come una Caporetto per la Rossa, con Mercedes e il suo alfiere LH44 sugli scudi a staccare perfino il giro veloce a fine gara.
Niente di nuovo all'orizzonte,se non il circuito su cui si è corso insomma.
Senza contare che quello stesso circuito è di proprietà della Ferrari, dove ha svolto test per anni e anni, compreso l'inizio di questa travagliata stagione!
Ciò che più mi inquieta sono le dichiarazioni della dirigenza Rossa su un risveglio nel 2022, tra un anno e poco più di mezzo.
Chi ci garantisce che quell'anno sarà una nuova Pasqua?
Elkann?
Camilleri?
Così pare, ma personalmente non mi fido. E mi scuso per questo mio essere prematuramente  prevenuto, ma la loro cultura sportivo- automobilistica, dimostrata fino ad ora non la ritengo sufficiente a salvare questo Titanic.
Ma poi, conseguentemente, un'altra domanda mi sorge spontanea: perché dovremmo lasciar perdere la fine di quest'anno e tutto il prossimo quando Renault, McLaren, Alpha Tauri, e perfino Alfa Romeo con Williams, progrediscono a ogni gara?
Ferrari non è più in grado di portare miglioramenti ad ogni GP come succede da 1000 gare ad oggi? Anzi, facciamo da 999 ad oggi...
Non voglio credere che gli ingegneri in quel della provincia di Modena non siano in grado di farlo.
Perciò, cara Ferrari, auguriamoci di vedere altri mille gran premi.
Magari con risultati più all'altezza della tua gloriosa storia.
Fin dal prossimo GP di Russia.

 

 

Manuel Maurizzi

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'autore
SinfoniaMotore - Tutti i diritti riservati. All rights reserved.