Martin Holmes, un punto di riferimento

sinfonia-motore-rally-img
HEADER-TITOLO-RALLY-senza-foto

Martin Holmes,

un punto di riferimento

                                         

In un mondo che cerca l’ufficialità e diffida delle notizie, è difficile che un giornalista sportivo venga considerato qualcosa di simile a un punto di riferimento. Ancora più difficile è diventarlo nel mondo dei motori, dove in pochi rispettano pochissimi e tutti gli altri, salvo rare eccezioni, sbranano o vengono sbranati.

Martin Holmes poteva dispiacere a chiunque senza temere rappresaglie. Lui, morto giovedì sera a 80 anni, era il più rispettato di tutti, il più conosciuto dai piloti di oggi come da quelli dei suoi tempi, gli anni Sessanta e Settanta. Un cronista d’altri tempi, francamente: lui aveva corso parecchio, sempre da navigatore. E non roba da poco: quarto al Sanremo 1974 con il kenyota Shekhar Mehta, podi europei come se piovesse, un sesto e un quinto posto al RAC con Timo Makinen e Jean Ragnotti. Uno così lo rispetti per forza, se non sei matto.

Se aggiungi poi che una buona parte degli scoop mondiali vengono dalla sua penna, il gioco è fatto. L’ultimo pezzo lo ha firmato il 1° giugno per il sito rallysportmag.com, dieci giorni prima di morire: “Retrospective: Shekhar Mehta, Datsun rally star”. E prima un pezzo sull’Australia 1989, su Jari-Matti Latvala, Attilio Bettega, il filotto vincente della Lancia. Aveva analizzato anche l’ultimo Rally del Messico, la terza prova di questo impanicante Mondiale. Era rimasto sul pezzo, forte di conoscenze, curiosità e contatti.

Chi vuole capire i rally delle origini senza averli vissuti, deve passare dall’inglese di Martin Holmes. I libri “World Rallying”, così belli e affascinanti, che ha scritto fra il 1978 e il 2010 sono una pietra miliare, un riferimento imprescindibile per chiunque voglia sapere e capire. Senza di lui non saremmo quello che siamo. Senza di lui non potremmo capire dove stiamo andando.

 

 

Niccolò Budoia

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell’autore
SinfoniaMotore – Tutti i diritti riservati. All rights reserved.