Il ritorno del Figliol Prodigo e il Panzer Ott

[vc_row][vc_column width=”1/3″][vc_single_image image=”918″ img_size=”large”][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_single_image image=”898″ img_size=”large”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text css_animation=”fadeIn”]

Il ritorno del Figliol Prodigo e il Panzer Ott

 

 

Alla fine la corte serrata della Citroen a Seb. Ogier ha sortito l’effetto sperato. Il forte pilota francese torna da dove tutto è cominciato. Il direttore sportivo di Citroen Sport, Pierre Budar è riuscito a strappare il sì al pilota transalpino. Che Ogier si fosse lasciato mala con la Citroen era noto a tutti, sia per la grande rivalità all’epoca con l’altro Sebastian (Loeb), due galli nello stesso pollaio sono difficili da gestire e la dirigenza di Citroen Sport all’epoca preferì Loeb. Lasciare Mamma Citroen per la sirena Wolskwagen  è stata una fortuna per Ogier  dove ha vinto gare e titoli uno dietro l’altro ma col ritiro della casa di Wolsfburg il ritorno in casa Citroen sarebbe dovuto essere stato scontato. Niente di tutto ciò. Ogier nella difficile scelta ha preferito la carta Ford e quel Malcon Wilson che da ex pilota è riuscito  a portare il campione  nelle sue fila. Complimenti a entrambi, al primo colpo titolo piloti a Ogier e titolo marche alla Ford che mancava da tempo immemorabile. Arriviamo alla stagione in corso che risulta essere molto avvincente con una lotta  a tre Neuville, Ogier e il temibile Tanak  che, con una serie di vittorie in serie è riuscito a essere parte della lotta per il campionato. Ogier non avendo certezze  future sul livello di sviluppo e investimenti da parte della casa madre Ford ha preferito Citroen, che corre in prima persona e che con l’arrivo di Ogier sono sicuro lotterà per il mondiale . 

La seconda parte di questo articolo riguarda   il rilancio di Ott Tanak nella rincorsa mondiale. Il  pilota estone è in stato di grazia, è veloce sbaglia poco ed è supportato da una Toyota in palla, ora nel campionato mondiale si trova a soli 13 punti da Neuville. Il prossimo rally si corre in Inghilterra sui veloci sterrati del Galles in questo weekend. Prevedo un Tanak in formissima e serio candidato alla vittoria. Lo shake down è stato effettuato e sono iniziate le  prime p.s. Avremo i primi riscontri, ricordiamoci che sarà un handicap su strade sterrate partire tra i primi.

Cassifica  mondiale piloti:  

                                                                                                                                                                                                                                                                                             

1 Therry Nevuille  Hyundai  i20 coupe     WRC                          177
2 Ott Tanak
Martin Jarveoja
Toyota Yaris WRC                                          164
3 Sébastien Ogier
Julien Ingrassia
Ford Fiesta WRC                                            154
4 Esapekka Lappi
Janne Ferm
Toyota Yaris WRC                                            88       
5 Jari-Matti Latvala
Miikka Anttila
Toyota Yaris WRC                                             75    
6 Andreas Mikkelsen
Anders Jäger
Hyundai i20 Coupe WRC                                   75
7 Dani Sordo
Carlos del Barrio
Hyundai i20 Coupe WRC                                    60

 

Andrea Piras

 

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell’autore
SinfoniaMotore – Tutti i diritti riservati. All rights reserved.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_column_text]

[apss_share]

[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][/vc_column][/vc_row]