Il lamento di Leclerc

HEADER-TITOLO-BLOG-senza-foto

Il lamento di Leclerc

Sapete.

Io capisco l’esaltazione.

Ma per mettermi l’anello da pirla al naso aspetterei ancora un po’.

Cioè.

Dovrei esaltarmi per il quarto tempo di Leclerc, perché chiaramente guidando un budino di macchina con un’ala  completamente scarica  ha dato dimostrazione di essere un grande pilota.

Poi però c’è il resto della storia.

Implacabilmente desolante. Che ti ricorda, come uno spino nel sedere che il buon Carletto ha comunque preso la bellezza di un secondo e un decimo da sua maestà Hamilton e un unsafe release portatore di possibili conseguenze sulla posizione acquisita in griglia per la gara di domani, con Seb nemmeno parente di quel pilota capace di vincere quattro mondiali consecutivi in Red Bull.

Non so.

Non so davvero cosa possa evitare la prosecuzione  di una gestione piloti da separati in casa così evidente. Nulla, probabilmente. Con un assetto così problematico per Seb non ci sarebbe stata speranza fin da subito. Mettici pure un venerdì a dir poco ingarbugliato e la netta sensazione di correre ogni weekend da corpo estraneo. Mettici anche che a differenza di Carletto, Vettel fa il tempo con le morbide, mentre Leclerc si qualifica con le medie. Tanto pare chiara la scelta per stessa ammissione di Carletto: con più carico non avrei avuto speranza di superare nessuno.

What else?

La gestione piloti Ferrari e i suoi profondi dilemmi.

Vedremo domani che ne sarà di un’altra gestione, quella delle gomme, tra i due fronti del box Rosso.

Mi piacerebbe soltanto qualcuno si ricordasse come per Seb la berlina al minimo errore sia stato strumento redditizio per far tornare i propri personalissimi conti.

Mi piacerebbe.

Perché anche gli errori non sempre si valutano allo stesso modo.

In attesa del lamento di Leclerc.

Fino alla prossima.

Penalità.

P.S.

Strano a questo punto che qualcuno, Seb  lo cerchi ancora eh...

logo sinfonia motore almanacco

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'autore
SinfoniaMotore - Tutti i diritti riservati. All rights reserved.