Il caffè di Mr. Glickenhaus

HEADER-TITOLO-BLOG-senza-foto

 

Il caffè di Mr. Glickenhaus

 

Cose.

Cose così.

Un uomo col suo caffè. Di fianco alla propria passione, non proprio in carne e ossa ma in viti e bulloni, sì.

Che James Glickenhaus sembri provenire da un’altra epoca e un altro mondo non è cosa risaputa da oggi. Fascino vintage. Dietro una pellicola(non solo in senso figurato), che ricopra la sua 007 intrisa di moderna tecnologia, come la nuova livrea azzurra sfoggiata in occasione della 6 Ore di Monza.

L’immancabile cappello texano nero, come il nero del caffè dentro al proprio bicchiere di carta. Sorseggiato ai box con noncuranza in mezzo alla gente. Senza che i milioni del proprio patrimonio possano mettere la benché minima distanza tra lui e il pubblico, assiepato in pit lane per vedere anche la propria creatura.

Pole al sabato. In testa alla corsa fino alla terza ora di gara con Dumas/Pla/Derani , prima che il turbo piantasse una vistosa fumata del retrotreno della biposto statunitense.

Mr. Glickenhaus alle prese col proprio caffè

Ma la considerazione da compiere è di ben altro genere, se uno ha in mente come poco più di un anno fa la stessa 007 sembrava essere nel suo debutto a Portimao nient’altro che una chicane mobile in mano a un gruppo di sparuti sognatori.

Invece.

Invece da quei giorni portoghesi ci fu molto di più, che non andasse assolutamente dimenticato. Un podio a Le Mans, per un progetto che prevedeva e prevede di riportare una vettura americana in cima alla classifica della 24 ore più famosa al mondo.

Mi piacerebbe chiedere a Mr. Glickenhaus  quale miscela di caffè sia la sua preferita.

Credo la qualità  Copi Luwak non c’entri granché.

Quando a Monza la passione per la velocità finisce col travolgerti.

Fino a condividere il proprio box con ogni tipo di persona. In grado di parlare la lingua dell’Endurance.

A ogni corsa.

logo sinfonia motore almanacco

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell’autore
SinfoniaMotore – Tutti i diritti riservati. All rights reserved.