God save the Queen…and the drivers

sinfonia-motore-almanacco-img
HEADER-TITOLO-ALMANACCO-senza-foto

God save the Queen...and the drivers

 

 

Ormai manca solo l'ufficialità ma sembra proprio che Herr Vettel stia per diventare Sir. Sebastian.

Insomma, dal casco, mandolino e spaghetti alla bombetta , fish and chips. Il tutto con una buona birra dal retrogusto Mercedes. Evidentemente c'è ancora qualcuno, oltre ormai a pochi italiani ,che ritiene Vettel un pilota e non un ex. Sostengo Seb da sempre, non mi nascondo, ma credo che sia una soluzione ottima sia per lui che per la Ferrari. Anzi, fosse per me metterei in macchina Giovinazzi già dal prossimo Gp . Tra l'altro questo significherebbe avere in Alfa un team vintage griffato Kibi-Kubi tutto da vedere. Vettel ,dal canto suo, prolungherebbe le sue vacanze post covid ed in Ferrari non dovrebbero fingere di dare gli stessi sviluppi ( se ce…ne saranno) ad entrambi i piloti. E ,cosa non banale, si eviterebbero stucchevoli team radio e lotte in pista rese ancora più imbarazzanti dalle  posizioni di retroguardia in palio. Insomma fatto 30 si faccia 31!!! Altrimenti sarà una stagione ancora più triste da ogni punto di  vista .

Inoltre in questo modo ci si potrebbe concentrare sul Predestinato e portare a casa degli ottimi sesti settimo e ottavi posti.  Vettel sarà avvinto in struggenti rimorsi nel lasciare un prodigio della tecnica qual'e' la SF1000 ma se ne farà una ragione. Binotto poi non dovrà più fare numeri circensi , nel post Gp, per spiegare oltre che le imbarazzanti prestazioni della macchina anche le vicissitudini dei 2 piloti. Insomma meno problemi più chiarezza e serenità per tutti ed in più un pilota italiano alla Ferrari dopo anni. Da quell’ultimo Fischella in Rosso nel 2009. La classica operazione Win-Win. O Winnow-Winnow se preferite. Quindi per il bene della Ferrari chiedo a Binotto, Camilleri ed Elkann ( ormai non si sa più a chi indirizzare le preghiere) di trovare il coraggio di fare l'ultimo passo. Un piccolo passo per un uomo e un grande passo per la Ferrari.

E non ci sarebbero costi aggiuntivi perché i suddetti piloti sono già regolarmente a libro paga della galassia Ferrari- Alfa.

Dal canto suo non credo che Vettel si metta di traverso o si strappi le vesti. Ormai credo che stia già imparando dei motivetti post vittoria da cantare nei team radio in inglese

Insomma, da lasciatemi cantare perché ne sono fiero a.....  Yesterday #allmytroublesseemedsfaraway.

Good night.

And good luck Sebastian.

Ultimo Ferrarista in Ferrari.

 

 

Sergio Mapelli

 

logo sinfonia motore almanacco

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'autore
SinfoniaMotore - Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

[apss_share]